Viaggi & stile : quattro chiacchiere con David Venegas

- 2 minuti -

Questa settimana siamo lieti di intervistare uno degli amici e appassionati di Fumagalli. Il suo nome è David Venegas ( @davidsevcab, nato a Siviglia, la capitale dell'Andalusia, David gestisce un hotel nella splendida cornice di Djerba, Turchia, e spesso scrive e si racconta nel suo interessante blog . La famiglia, i viaggi, lo sport e l'eleganza sono le più grandi passioni di David e lo scopo più importante della sua vita è quello di ricercare la felicità rispettando gli altri. 

1.Dove nasce il tuo amore per gli accessori uomo?

Durante la tenera età amavo sedermi davanti al televisione ad ammirare i meravigliosi vestiti di quegli uomini eleganti che recitavano nei film: dai più vecchi come  Humphrey Bogart in "Casablanca", a quelli dell'agente 007, James Bond. Inoltre i miei genitori mi hanno sempre cresciuto con l'idea di apparire sempre al meglio, ordinati ed eleganti. Mi ricorderò sempre la collezione di cravatte di mio padre e di come lo osservavo scegliere e annodarsi la cravatta di fronte allo specchio. L'impulso finale, però, che mi fece appassionare a questo mondo, fu quando inizia a lavorare, a frequentare sempre di più le feste e a viaggiare


  acquista la cravatta

2. Cosa ami di Fumagalli ?             

Fumagalli è un azienda che seguo da parecchi anni, molto probabilmente da quando esistono i social network . Di Fumagalli amo il suo puro stile italiano, fresco e dinamico ma pieno di stile e eleganza. Amo il design dei suoi prodotti, i materiali ricercati che utilizza, il lavoro artigianale e soprattutto l'aspetto familiare dell'azienda che le dona un tocco di romanticismo.


3. Ho letto nel tuo blog che ami viaggiare, c'è un luogo che hai visitato dove hai lasciato il cuore e dove appena possibile vorresti tornare? se si, perchè?

Viaggiare è una delle mie più grandi passione e amo,  non appena ho dei giorni liberi o anche solo qualche ora, nonostante in questo periodo a causa della pandemia tutto è molto più complicato, scoprire nuovi luoghi, le loro culture e le loro persone. L'Italia è un paese bellissimo, molto probabilmente il più bello in termini di architettura e arte, l'ho visitato innumerevoli volte, ma sono riuscito a stare a Venezia solo una notte, notte che ha lasciato un marchio indelebile dentro di me, perché Venezia e le sue meraviglie nella mia opinione non sono seconde a nessuno. Il giorno in cui troverò la persona giusta sarà il momento per ritornarci!




 

     



4. Amando i viaggi hai notato differenze in come le persone utilizzano e abbinano gli accessori da uomo?

Le culture, le religioni e le uniformi militari hanno influenzato molto nel corso della storia l'abbigliamento delle persone. Oggi, e focalizzandomi solo sui paesi occidentali, possiamo notare alcune differenze, principalmente dovute al clima e quindi alle temperature, infatti non è lo stesso vivere a Londra con la pioggia o ad Edinburgo con il freddo e la neve, ci sono enormi differenze tra Milano e Napoli oppure Madrid e la città in cui sono nato, Siviglia, dove le temperature sono alte d'estate con un alto tasso di umidità

Inoltre, ciascuno stato, oserei dire anche ciascuna città quando si tratta di abbigliamento ha il proprio stile e i propri tratti distintivi, più classico e grigio nel Regno Unito, più moderno e colorato in Italia e più barocco in Francia, per esempio, anche se sempre con buon gusto. Anche se è vero che, ultimamente sembra vivere una seconda giovinezza, i tempi attuali non assomigliano affatto al passato, dove la cura per il buon vestito e l'eleganza erano più radicati e dove era normale vedere cappelli, cravatte e fazzoletti in tasca ad ogni uomo, aspetti che oggi, purtroppo, sono sempre più difficili da vedere.


5. Perchè pensi che la scelta di una cravatta sia importante quando si sceglie un outfit?

Come ho detto in un articolo che ho scritto sul mio blog "se c'è un accessorio per un As I said in the article about Fumagalli on my blog:"Se c'è un complemento dell'abbigliamento maschile che è più esposto in ogni momento alla vista di tutti, quella è la cravatta. La cravatta che si sceglie definirà la vostra personalità di fronte a tutti gli altri, ma allo stesso tempo, dobbiamo evitare che la cravatta di diventare il protagonista principale della nostra immagine o attirare molta attenzione rispetto al vestito." Con questo, credo che la mia opinione rifletta la grande importanza che la cravatta ha oggi e ha sempre avuto quando si tratta di vestire con eleganza e quando l'occasione lo richiede.

Se vuoi conoscere di più riguardo a David visita il suo blog. //  Tutte le immagini dell'archivio arrivano da : @davidsevcab

 ACQUISTA LE CRAVATTE FUMAGALLI