Cravatte Sartoriali Italiane di Lusso

Filtro
«Di tutti i nodi, quello della cravatta è il più elegante. 
Non ferisce, non soffoca, non incatena. Sa stringere e dà valore al viso, con una luce tutta sua.»

Riconosciuta da sempre come il simbolo dell’eleganza maschile per antonomasia, la cravatta, capo senza tempo ed emblema di stile, è uno degli accessori da uomo più diffusi, capace di impreziosire ogni outfit.

Il primo antenato della cravatta lo troviamo all’epoca degli gli Antichi Egizi. Questa civiltà era solita legare dei lembi di stoffa colorata attorno al collo dei propri cari durante i riti funebri. Da qui, vari popoli appartenenti a diversi continenti, nel corso delle epoche storiche, indossarono strisce di stoffa più o meno pregiate attorno al loro collo per soddisfare esigenze diverse. I Legionari Romani utilizzavano questi pezzi di stoffa per riparare le vie respiratorie dalla polvere durante le lunghe marce. I francesi si innamorarono di questo accessorio vedendolo indossato dai mercenari croati durante la Guerra dei Trent’anni. Bisognerà aspettare il Novecento per trovare i modelli di cravatta simili a quelli che conosciamo noi oggi. Grazie all’americano Jesse Langsdorf spopolò il metodo di tagliare il tessuto con un angolo retto rispetto alla direzione della trama invece che parallelamente. Da quel momento in poi iniziarono a diffondersi le cravatte vere e proprie, come le conosciamo noi oggi.

Per Fumagalli 1891, l’arte sartoriale si unisce alla tradizione e alla passione per la storicità e la cultura. Vivaci fantasie riprese dallo storco archivio, patrimonio dell’azienda, animano le collezioni realizzate con pregiati tessuti. L’amore per la storicità e la sartoria permette di confezionare cravatte che incontrano ogni stile. A tinta unita, classiche o caratterizzate da disegni e fantasie: ogni cravatta si adatta a una diversa occasione.

Scopri l’ampio assortimento di cravatte realizzate in diversi stili e con differenti materiali.


Leggi di più